8 strategie per la gestione dei limiti nell'allevamento

Tutti i genitori, a un certo momento, hanno lottato con la gestione dei limiti e delle norme della casa. C'è qualcosa che sto sbagliando? È la domanda più comune che i genitori ci chiedono, quando vediamo che i nostri bambini stanno sfidando i limiti più di quanto ci aspettassimo; mentre siamo tentati di cedere alla pressione.
Poi svilupperò 8 strategie che possono rendere più facile per te gestire i limiti con i tuoi figli:
1. Vivi e modella ciò che richiedi nei tuoi figli, perché definisci le regole, i limiti e la principale fonte di ispirazione.
I genitori devono rispettare i limiti stabiliti nella casa in modo che i loro figli possano ispirarsi all'esempio osservato. Questo aiuta a formare il comportamento corretto in loro, e se falliamo, dobbiamo scusarci. Mentre i nostri figli stanno crescendo al nostro fianco, modelliamo uno stile di vita che verrà imitato in futuro. Il modo migliore per insegnare ai più piccoli a casa è sicuramente l'esempio.
2. Definire chiaramente le regole ed essere fermi quando si applicano le conseguenze.
Quando l'autorità è debole, chiunque la eserciti tende a vivere secondo la colpa e sarà facilmente manipolata. Per questo motivo è richiesta fermezza con amore. A casa non vivi una democrazia, l'autorità è definita e deve essere esercitata. Molti bambini hanno trasformato i loro genitori in "schiavi" dei loro capricci, trasformandosi nei tiranni della casa. Come una madre ha detto: "Il mio grande errore è stato trasformare mia figlia in amica, invece di essere sua madre". La grande differenza è che un amico è uguale, una madre è qualcuno con autorità. Un amico non corregge costantemente, una madre istruisce e fa rispettare le regole. I nostri figli non sono nostri amici, sono nostri figli.
3. Incoraggiare la negoziazione in modo che la famiglia partecipi attivamente alla definizione di regole, limiti e conseguenze.
Questo dialogo genera consapevolezza, senso di responsabilità e incoraggia la partecipazione attiva alla costruzione della famiglia. Questo fa sentire i bambini sentiti e inclusi, ma ricorda che sei tu quello che guida la negoziazione.
4. Le tue aspettative sulla conformità delle regole devono essere realistiche, in base all'età e alle capacità dei tuoi figli.
Se le aspettative sono molto alte, potrebbero causare frustrazione. Dobbiamo adeguarci alle capacità e all'età dei nostri figli, e questo aiuta a gestire le aspettative.
5. Festeggia i buoni risultati con entusiasmo, sforzi gratificanti e perseveranza.
Se celebriamo i risultati con genuino entusiasmo, dimostrando loro che comprendiamo il grande sforzo compiuto, ciò li ispirerà a continuare ad avanzare verso il loro prossimo obiettivo. Ma se mostriamo insoddisfazione e sottintendiamo che non siamo contenti di ciò che è stato fatto, l'unica cosa che ispireremo sarà la frustrazione e il dolore
6. Spiega costantemente ai tuoi figli perché li correggiamo e li istruiamo.
Uno che è cresciuto in una casa dove i confini non erano ben definiti e l'autorità era debole e regnava il caos, inevitabilmente cammina verso l'indisciplina e forse finisce per essere un delinquente, un aggressore o una persona che non sarà in grado di gestire i suoi impulsi emotivo. E, nel processo, sarà difficile per te finire una carriera, mantenere un lavoro stabile, costruire relazioni durature e condurre progetti a lungo termine. Anche se il dispiacere del momento impedisce loro di comprendere bene le nostre ragioni, quando i nostri figli sono adulti lo apprezzeranno.
7. Essere coerenti nell'applicazione di regole e limiti, questa perseveranza aiuta a formare la disciplina.
Quando i genitori si arrendono costantemente così da non "arrabbiarsi", finiscono per essere minacciati e manipolati. Chi si abitua a infrangere le regole e non ad osservare non potrà avere limiti, tollerare un insegnante o essere sotto un'autorità in un lavoro. Essendo i genitori iperprotettivi, compiacenti, senza definire regole e, molto meno in grado di farli rispettare, alleveremo i bambini con una totale incapacità di gestire impulsi emotivi che finiscono in instabilità, squilibrio, indisciplina e inclini ad azioni illecite.
8. Identifica il tuo bambino con una causa sociale e con il dolore degli altri, in modo che sviluppino la compassione e la capacità di distaccarsi.
Questa sensibilità consente loro di essere più tolleranti, di valutare di più la sicurezza della casa e di sviluppare un senso di gratitudine e rispetto per l'autorità e la società.
L'essere umano non nasce con il desiderio di seguire l'ordine, si sottomette a l'autorità e rispettare i limiti. Questa missione è il compito dei genitori quando si tratta di formare il personaggio. La tendenza naturale è il caos e l'eccessiva reazione emotiva. Per questo vengono usati pianto, capricci e ricatti. I genitori che si arrendono a queste sfide perderanno ogni autorità e cederanno al capriccio del "piccolo dittatore". Per questo motivo, richiamare l'attenzione nel tempo e mantenere una costante disciplina in casa, farà sentire i nostri figli al sicuro e permetterà loro di sviluppare il carattere necessario per affrontare la vita con successo. Educare i nostri figli con limiti e disciplina per essere adulti responsabili domani.

* Sixto Porras. Direttore regionale di Focus on the Family. Autore dei libri: «Amore, sesso e corteggiamento», «Back Home», «Successful Children» e «The Language of Forgiveness». Coautore di: «Portiamo i figli a casa» e «Meditazioni familiari». Il marito di Hele e padre di Daniel e Esteban. La sua passione è aiutare le famiglie a migliorare.
Raccomandiamo

News Reporter