Come sviluppo valori nei miei figli? | Matrimonio con i bambini | Provincia di San José

Nessuna persona costruisce una casa senza fondamenta, né avvia una locomotiva senza binari. Questo è il motivo per cui vale la pena investire tempo e sforzi per istruire i valori nei nostri figli, perché questi saranno i principi che segneranno le loro vite, indicando chiaramente il nord della loro esistenza.

Le decisioni che prenderanno saranno basate sui valori che insegniamo loro ad abbracciare mentre crescono. I valori guideranno il loro sviluppo, compreso quello psicologico e morale. Ecco perché è importante che la fondazione sia profonda, in modo che il progetto di vita sia alto ed esteso. Hanno bisogno di sapere che sono persone con un senso di missione e uno scopo nella vita.

Un forte insegnamento dei valori consente ai nostri figli di godere di una sana autostima. Dovrebbero sapere che la loro dignità sta in ciò che sono e non negli attributi che possiedono, come l'intelligenza, la statura o la bellezza. Quando hanno affermato questi valori nelle loro vite, avranno la capacità di giudicare e apprezzare le loro azioni, oltre a coltivare relazioni interpersonali sane. Ma come possiamo insegnare loro i valori nella vita di ogni giorno?

1. Hanno un criterio sul bene e sul male

In uno studio pubblicato da un'università, una ragazza di 17 anni ha confessato: "Qualcosa che sostengo dagli adulti è che hanno rinunciato al responsabilità di insegnarci la differenza tra il bene e il male. " Non possiamo permetterci che i bambini crescano senza un mentore per mostrare loro la strada. Hanno bisogno della nostra guida e guida come genitori, e per questo dobbiamo avere un chiaro criterio su ciò che è buono e ciò che è male.

2. Provare con loro come scegliere il bene.

Dobbiamo investire tempo con i nostri figli nell'insegnare loro a distinguere tra buono e cattivo, ciò che è buono e ciò che non lo è. Arriverà il giorno in cui lasceranno casa e affronteranno un mondo vasto e vasto. Incontreranno persone che hanno valori diversi dai loro. Tra una tale varietà, dovranno fare la loro scelta. A quel punto della loro storia, noi, come genitori, non possiamo più fare nulla per loro. Tuttavia, se abbiamo insegnato loro come gestire la propria libertà in modo responsabile, e li aiutiamo a mettere in pratica il bene, possiamo confidare nel fatto che avranno ragione nel prendere le proprie decisioni.

3. Educa ai valori, ma non li imponga.

Non possiamo imporre ai nostri figli di credere in ciò in cui crediamo, né possiamo imporre loro di amare Dio perché lo facciamo. Ameranno Dio perché vedono che lo amiamo. Non possiamo semplicemente dire loro di non mentire, sceglieranno di non mentire imparando il valore dell'onestà basato sulla nostra modellazione con la nostra vita. I valori non sono imposti, ma sono modellati. Sono apprese attraverso contatti frequenti e prolungati con il modello.

4. Rendi i valori un'abitudine quotidiana.

I nostri bambini hanno i loro occhi su di noi tutto il giorno. I bambini catturano tutto ciò che percepiscono intorno a loro. I valori sono modellati nella vita quotidiana, prima di andare a letto, quando ci alziamo, al tavolo, in macchina, quando discutiamo. Insegniamo valori quando risolviamo un problema, affrontiamo un conflitto o ci dedichiamo alle questioni più insignificanti a casa o al lavoro. Ciò richiede un comportamento coerente con i principi che insegniamo anche nelle cose di tutti i giorni.

5. Trova congruenza nel tuo stile di vita.

Se qualcuno ci chiede una ragione per cui dovremmo vivere i valori che intendiamo insegnare ai nostri figli, è perché loro, in silenzio, ci annunciano: "Un giorno … sarò come te". Perché è importante prendersi cura del nostro stile di vita? Perché un giorno non saranno il discorso che gli abbiamo dato, ma la vita che hanno visto in noi. Non saranno il frutto delle conversazioni che abbiamo avuto con loro, ma di ciò che hanno percepito per vivere al nostro fianco.

6. Chiedi perdono per la mancanza di congruenza nella tua stessa vita.

Quando i nostri figli percepiscono nelle nostre vite l'esistenza di notevoli contraddizioni, iniziano a percorrere la via della ribellione. Ci disprezzano perché vedono che chiediamo comportamenti e atteggiamenti che non siamo disposti a praticare nelle nostre vite. In effetti, non c'è nulla di più salutare dell'umiltà di un padre o una madre disposti a chiedere perdono ai propri figli per gli errori che hanno commesso.

7. Incoraggia una profonda relazione con i tuoi figli.

L'apprendimento dei valori avviene all'interno di una relazione. I valori di apprendimento richiedono una relazione sincera che risvegli la fiducia. Riusciamo a insegnare i valori solo nell'ambito di una relazione profonda, perché devono sapere che siamo disponibili quando hanno bisogno di noi. Pertanto, investiamo tempo nei bambini. Il semplice fatto di stare insieme, ridere e giocare, prendersi del tempo per fare i compiti o le faccende di casa come una squadra, darà molti frutti. Possiamo anche invitarli di volta in volta ad accompagnarci al nostro lavoro in modo che osservino ciò che facciamo. Ciò che è necessario qui è una perfetta combinazione di qualità e quantità di tempo, in cui viene fornito il contatto fisico, verbale ed emotivo. I nostri figli hanno bisogno dei nostri abbracci e delle nostre carezze, anche se sono più alti o hanno più corpo di noi. Lascia che sentano che il nostro amore per loro è un amore che non cesserà mai di esistere o diminuire, che è incondizionato per il semplice fatto di essere nostri figli.

I bambini non ci ascolteranno sempre, ma ci imiteranno sempre. I valori sono le tracce lasciate nelle nostre vite dalle donne e dagli uomini che abbiamo amato e ammirato. Se non lasciamo questo segno sulla vita dei nostri figli, qualcun altro lo farà per noi.

Sapremo che siamo stati efficaci nel nostro lavoro di formazione dei valori nei nostri figli, quando scopriamo che essi stessi modellano agli altri i valori che instilliamo in loro.

I valori non muoiono, rimangono e vengono trasmessi da persona a persona e di generazione in generazione.

* Sixto Porras. Direttore regionale di Focus on the Family. Autore dei libri: «Amore, sesso e corteggiamento», «Back Home», «Successful Children» e «The Language of Forgiveness». Coautore di: «Portiamo i figli a casa» e «Meditazioni familiari». Il marito di Helen e padre di Daniel e Esteban. La sua passione è aiutare le famiglie a migliorare.

Raccomandiamo

News Reporter