Concentrati sulla famiglia

Tutti abbiamo bisogno di accedere a un'assistenza sanitaria valida e di qualità. Anche i cattivi. Soprattutto i cattivi, meglio dire. Chi altro, dopo tutto, avrebbe bisogno di una cura per un foro di proiettile? Chi altri avrebbe più probabilità di richiedere urgentemente scarichi d'emergenza?

E mentre i pronto soccorso di oggi possono curare abbastanza i neofiti tipici, un buon medico malvagio è carino difficile da trovare a Los Angeles, intorno all'anno 2028. Neanche l'Hotel Artemis ha un medico in servizio. Quello che ha è una brava infermiera, una macchina per la stampa di organi e molti farmaci.

L'Artemis non era sempre un ospedale per ladri, assassini e condottieri. È iniziato professionalmente come un elegante soggiorno in centro per i ricchi e famosi al culmine di Hollywood, pieno di soffitti alti, divani in velluto e decori decadenti. Ogni suite presidenziale era unica: la suite Niagara presenta un murale di una cascata, l'Honolulu è impreziosito da una vasta immagine di spiaggia piena di palme.

Ma, sfortunatamente, l'età d'oro di Hollywood lasciò il posto a un periodo di ferro e argilla, e The Artemis riecheggia solo la sua antica gloria. I cuscini mostrano alcune macchie di sangue qua e là. E quando un "ospite" accenna che ha l'odore di qualcuno che è morto nella stanza, L'infermiera dice che qualcuno è davvero morto.

Anche così, anche un ospedale per persone ostili dovrebbe avere delle regole. Data la sua curiosa clientela, è l'unico modo in cui Artemis può funzionare. Ad esempio, è severamente vietato uccidere altri ospiti. Non sono permesse armi. Ogni "ospite" viene semplicemente chiamato con il nome della sua suite (Waikiki, Acapulco, ecc.), Che aiuta a preservare l'anonimato.

Oh, e anche se non è necessario essere un vero coglione per essere un membro, quasi chiunque può ottenere un servizio medico specializzato se si dispone di un abbonamento, gli agenti di polizia non sono nella lista di benvenuto. No signore Dovranno andare in ospedale per il bene in fondo alla strada, suppongo.

Ma le regole sono destinate a essere infrante, e El Artemis assiste ai violatori delle regole professionali.

Il mercoledì sera, mentre fuori ci sono disordini, El Artemis ospita un trafficante d'armi che ha bisogno di un nuovo occhio. Un assassino con una ferita da proiettile. Un paio di fratelli rapinatori di banche, uno dei quali potrebbe sicuramente apprezzare un nuovo fegato. L'Artemis è pieno, amici. Così tante suite piene di colori e organi stampati in 3D per tutti.

Ma poi arrivano altri due ospiti: il primo, un poliziotto della comunità che risulta essere un vecchio amico della famiglia La Nurse. Il secondo, il famigerato Rey Lobo di Los Angeles, che possiede metà della città, tra cui El Artemis.

L'Artemis segue le regole, ma in questa notte alcuni si spezzeranno. E la maggior parte dei suoi pazienti poteva andarsene peggio di come è arrivato.

Elementi Positivi

Iniziamo con L'infermiera, la badante per coloro che raramente si preoccupano di dare. Non si prendeva sempre cura dei cattivi: una volta gestiva una clinica tradizionale per gli sfortunati poveri, finché una tragedia familiare non l'ha spinta in una direzione diversa. Ma continua a prendere sul serio l'arte della guarigione. "Ci sono molte persone che guariscono quelle buone", ragiona. La volontà di servire gli immeritati riflette molti operatori sanitari e, francamente, riecheggia anche uno spirito caritatevole cristiano.

Non tutti quelli che vengono da lei sono completamente malvagi. Waikiki, per esempio, uno dei ladri di banche fratello. Non ascoltiamo molto della sua storia, ma sappiamo che ha provato a modificare la sua vita una o due volte. Ma il suo fratello impenitente e storto (Honolulu) o non voleva o non poteva abbandonare una vita di malvagità, e Waikiki, nel suo desiderio di proteggerlo, continuava a scivolare verso il lato oscuro. "Lavori con quello che hai", dice a The Nurse, "non con quello che ti aspettavi di avere."

L'infermiera rompe una delle più infrangibili regole di Artemis per fermare e aiutare il poliziotto Morgan. La sua barella, appropriatamente chiamata Everest, è inorridita dalla generosità di The Nurse, ma annuisce. E quando la notte inizia a degenerare in un caos che minaccia la vita, mette il suo in pericolo per salvarla. "Hai sempre aiutato tutti", dice. "Lascia che ti aiuti."

Non sta solo salvando gli altri. Anche i cattivi possono fare buone azioni di tanto in tanto.

Contenuto Spirituale

L'hotel prende il nome da Artemis, la classica dea greca della luna e la caccia.

Quando una banda di malviventi in linea con il temibile Re Lupo di Los Angeles incontra inconsapevolmente la polizia antisommossa, il leader dice al suo socio di ucciderli, per ogni evenienza. Quando il collaboratore è riluttante, il leader dice: "Vuoi andare in paradiso o vuoi rendermi felice?" Quando quest'uomo arriva ad Artemis, dice all'infermiera che ha fatto un "accordo con il diavolo".

Contenuto Sessuale

Nice, un assassino, attraversa l'Artemis in un abito da sera con una profonda scollatura e rivela le cosce. È stata pagata per uccidere qualcuno nell'Artemis e registrerà e trasmetterà l'omicidio (con un dispositivo inserito nell'occhio) in modo che il suo cliente possa masturbarsi mentre guarda. Bacia anche teneramente Waikiki.

Acapulco, un trafficante d'armi, guarda a Nizza con desiderio. Gli dice un complimento che descrive il suo sedere. Anche lui flirta dolorosamente con lei e suggerisce che entrambi hanno una chimica. L'infermiera lo tratta per un infortunio alla sua faccia, e fa notare che, a giudicare dallo smalto rosa che ha trovato sulle ferite, dovrebbe pagare per la sua "discrezione".

L'infermiera è una lesbica e ricorda una vicina di casa che usava un trampolino (e l'uso del trampolino accentuava i suoi attributi femminili). Si è sposato tre volte, uno con un uomo e due volte con le donne, ma ammette che nessuno ha flirtato con lei (maschio o femmina) dagli anni Ottanta.

Contenuto Violento

Per quanto l'infermiera cerchi di curare le persone all'Artemis Hotel, gli ospiti dell'ospedale e gli intrusi fanno tutto il possibile per tenerla impegnata.

La gola di un uomo viene tagliata. Un altro uomo muore attraverso una stampante tridimensionale, che spezza e fora il cranio dell'uomo. (Vediamo che sia il colpo fatale che la gamba e il piede della vittima sono piegati in seguito). Qualcuno muore dopo essere stato iniettato violentemente con un analgesico destinato a "baby elefanti", e un altro subisce un arresto cardiaco fatale. Diverse persone vengono uccise in una frenetica battaglia nel corridoio, uccisa da tagli di bisturi sui loro corpi e colpi alla testa. Altri vengono uccisi con un'ascia da fuoco. In diverse scene in retrospettiva, vediamo un cadavere che giace sotto un molo.

Le armi, la maggior parte delle quali erano apparentemente "stampate" presso l'Hotel Artemis, sono impugnate e sparate. Alcuni di questi proiettili raggiungono le vittime nel petto, nell'addome o nella gamba. Bella ammette che si è sparata per entrare nell'Artemis, e vediamo L'infermiera che la guarisce dolorosamente. L'infermiera inserisce aghi e altri apparenti dispositivi di guarigione in ferite aperte e sanguinanti. (Anche se la tecnologia medica nel 2028 è progredita in modo significativo, il processo è ovviamente doloroso, soprattutto quando pochi ricevono qualsiasi tipo di analgesico.) Una donna mente, evidentemente ferita grave, fuori dall'ospedale: tiene diversi segni di sangue sulla sua faccia per il resto del film.

Il naso di qualcuno è dolorosamente rotto su una ringhiera. Un'esplosione rompe una parte di El Artemis. Qualcuno cerca di strangolare l'Everest con una corda: l'Everest lo trascina quasi incautamente e lo getta sul supporto di un ponte di cemento.

La storia del film si svolge durante alcune frenetiche rivolte e i giornalisti affermano che il tumulto è il più violento nella storia della città. Vediamo un piccolo disturbo: la polizia viene respinta e quasi calpestata. Tre altri vengono picchiati e buttati fuori in un vicolo. Vediamo esplosioni in giro per la città e vediamo immagini violente nell'equivalente dell'era della televisione. Pavimenti e pareti sono macchiati di sangue.

Abbiamo sentito che il figlio dell'infermiera è morto per overdose di droga e che il Re Lupo annega sempre le persone che lo rubano.

Lingua Vulgar

Circa 96 parole f in inglese, circa 35 parole mierd- e uno o due usi (o usi ravvicinati) della parola panoch-. Sentiamo anche "cul-", "put-", "curse" e "pich-". "Maledetto" attaccato alla parola Dio (in inglese) è sputato una mezza dozzina di volte insieme a circa quattro abusi del nome di Gesù.

Contenuti con Alcohol or Drugs

Il fratello di Waikiki, Honolulu, usa apparentemente droghe. L'infermiera mostra a Waikiki i segni dell'ago nelle fessure tra le dita e gli dice che curare il suo fegato è ancora più difficile a causa delle "tossine" presenti. Waikiki lamenta la scoperta, dicendo a The Nurse che suo fratello ha giurato che avrebbe rinunciato alla droga. Honolulu, con un forte dolore dopo il suo "trapianto" di fegato, si auto-medita con un po 'di analgesico.

Tuttavia, i farmaci sono ovunque in questo ospedale / hotel. L'infermiera mette diligentemente alcune bottiglie di medicinali in ogni camera degli ospiti. E quando qualcuno si lamenta di provare dolore, l'infermiera suggerisce di servire una piccola morfina. L'infermiera si auto-medita anche se la sua droga preferita è l'alcol. Compra una bottiglia di whisky, bevendo di tanto in tanto, e ci viene detto che a causa della morte di suo figlio, si è ubriacata troppo per dimenticare.

Anche qualcuno fuma.

Conclusione

In un'intervista dopo la proiezione a cui partecipai, il regista Drew Pearce disse che Hotel Artemis era una "lettera d'amore" a Los Angeles.

Da quando questa città del cinema di Pearce è coinvolta in guerre e rivolte per l'acqua che mettono in fiamme le città, quell'amore potrebbe essere difficile da vedere all'inizio. Tuttavia, la gloria passata di El Artemis, la decaduta moralità dei suoi protagonisti e la decadente atmosfera del film in decadimento sono certamente familiari in un certo periodo, idealizzato nel passato – un'epoca hollywoodiana di glamour nelle storie di detective di Raymond Chandler, o ricordato nel Sunset Boulevard di Gloria Swanson. Mi ha ricordato un po ', in realtà, l'amato gioco della Disney's Tower of Terror, ambientato in un decadente hotel di Hollywood che ha già superato il suo splendore.

Ovviamente, Tower of Terror è basato su urla ed emozioni appropriate per la famiglia, e l'Hotel Artemis è l'opposto. Sebbene i personaggi abbiano più sostanza di quanto ci si possa aspettare, questa sostanza è troppo spesso indebolita da proiettili, bisturi e asce. Sangue gocciola dalle ferite e sui pavimenti e sui tessuti dell'Artemis. Le maledizioni macchiano i corridoi e le sale operatorie.

Sebbene l'Hotel Artemis sia una lettera d'amore a Los Angeles e, in un certo senso, a Old Hollywood, mostra quanto Hollywood sia cambiata. Sunset Boulevard e Double Indemnity di Chandler erano film inquietanti e inquietanti, ma il disagio che proviamo nel vedere quei film in bianco e nero deriva dai loro personaggi acuti e dalla loro scrittura perspicace. L'oscurità gorgogliava sotto la superficie. In Artemide, l'oscurità scaturisce da soffitti, pareti, finestre e porte. E dimentica il sottile bianco e nero: qui, tutto è rosso scuro.

News Reporter