Concentrati sulla famiglia

"È necessario godersi la vita prima di creare una famiglia". Questa espressione, che i giovani, almeno in Occidente, ripetono spesso, suggerisce che iniziare una famiglia significa non godersi più la vita e soprattutto che la famiglia non merita di essere una priorità. Ci sono altre cose più gratificanti. E, se è vero che prima o poi, forse, devi creare un nido, meglio che questo accada il più tardi possibile, dopo aver fatto "tutto il resto" fino a quando non ti stanchi di goderti esperienze.

Meglio "pensare prima di sé" e "divertirsi", invece di prendere in considerazione "troppo presto" l'idea di sacrificarsi per un progetto d'amore che ci trascende e ci chiama a donarci completamente.

Questa visione viene riflessa e spesso presentata anche nei media …

Sì, parlano di innamoramento, ma non parlano di famiglia

No è necessario essere critici cinematografici professionisti per verificare che ci siano davvero pochi film il cui protagonista sia una giovane coppia con bambini piccoli.

Quel periodo di vita sembra privato di attraente, monotono, persino alienante.

Cosa potrebbe essere interessante e avventuroso nella vita di due persone che passano le loro giornate cambiando pannolini, preparando porridge o cantando ninne nanne?

]

Molto meglio raccontare ciò che precede quella fase, cioè innamorarsi.

Molto meglio parlare di qualcos'altro con precisione, contare i viaggi in altri mondi, invece di mostrare la vita quotidiana di un padre e di un madre che non distingue più giorno e notte.

Annunci e giovani: quando ciò che conta sono i sogni individuali

Ci sono molte pubblicità che evitano di mostrare la vita di giovani madri e papà con bambini e che preferiscono presentare uno stile della vita che ci insegna divertimento, invece di sacrificio.

"Tutto gira intorno a te", è il messaggio che, implicitamente o esplicitamente, viene spesso dato ai giovani attraverso i media.

"Tutto ruota attorno alla tua forma fisica, ai tuoi interessi, alla tua voglia di partire, di viaggiare."

"Tutto ruota intorno al tuo desiderio di consumare bevande, pasti, relazioni …"

In sintesi "tutto ruota intorno al tuo desiderio di libertà assoluta".

Con un neonato non hai tempo, forza, soldi per "consumare", non hai la possibilità di perseguire la libertà assoluta, quindi non c'è posto per annunci per quella particolare fase della vita, a meno che non sia di annunci su papille o pannolini.

Un figlio non prende la vita, la riempie

Non è un mistero che sposarsi ed entrare nel mondo dei bambini richieda grandi sacrifici … Quando si diventa moglie o marito, quando uno diventa madre o padre, niente ruota attorno a noi, noi siamo quelli che ruotano attorno alle persone che amiamo.

Ma pochi ci dicono quanto è bello, soddisfacente e stimolante vivere per qualcuno, invece che per se stesso; quanto è bello dare vita senza riserve, invece di mettere i propri interessi al primo posto; Aiuta un altro a crescere, a maturare, a eseguire invece di perseguire da solo i sogni individuali.

L'arrivo di un bambino è spesso associato con la segregazione perenne, l'insonnia, l'incapacità di fare qualsiasi cosa.

Pochi ci dicono che, con un bambino, la vita non finisce, diventa più interessante; che un bambino non impedisce di uscire, viaggiare, chiedendo di farlo in un modo diverso, rispettando i suoi ritmi.

Pochi ci dicono che un bambino non ti chiede di non avere più tempo per te stesso, ti chiede di essere creativo per trovarlo.

Comunicare la bellezza di essere una famiglia

È vero che la scelta di formare una famiglia deve essere ponderata e forse non c'è "un'età adeguata" per investire in un progetto così grande, importante, faticoso. È certamente necessario aver raggiunto una certa maturità per impegnarsi in una questione simile.

Tuttavia, portare il mondo a una nuova creatura è un'avventura che non ha nulla da invidiare alle avventure di Peter Pan o Alice nel paese delle meraviglie.

Perché non esplorare un po 'di più mondo? Perché non comunicare la bellezza di formare una famiglia – forse anche in giovane età, quando le energie e la vitalità sono ancora dalla nostra parte?

Perché non usare film, canzoni, pubblicità per dirti che prendersi cura di un "noi" arricchisce invece di impoverirci e che farlo giovane non significa smettere di godersi la vita ma iniziare a goderselo in un modo nuovo

Cari registi e pubblicisti, pensateci: mostrate gli exploit di due nuovi genitori potrebbero essere molti più belli, interessanti e divertenti di quanto pensino …

* Collaborazione di Famiglia e media

[19659002]

Consigliamo

News Reporter