Concentrati sulla famiglia

"È difficile vivere ciò che vivo. È partito con il mio migliore amico. Non gli importava dei bambini, né apprezzava gli anni in cui eravamo sposati. Perché ci ha fatto questo, se fossimo stati felici? Non mi sono reso conto che a poco a poco sono stati coinvolti. Ora, i miei figli mi chiedono cosa sia successo e non so come spiegarlo. "

L'infedeltà è più frequente di quanto immaginiamo. È possibile che la maggior parte delle persone sposate, a un certo punto della loro vita, siano state testate su questo argomento.

Tuttavia, essere infedeli è interamente una decisione che dipende da ognuno di noi. Nessuno può incolpare la coppia di "provocarci" per essere infedeli, indipendentemente dalle ragioni o dalle giustificazioni che sono usate per incolpare. È un mito dire: "Lui (o lei) non mi ha dato ciò di cui avevo bisogno". Ognuno deve cercare la propria pienezza e, se qualcosa non andava bene, dovrebbero essere esterni e chiedere aiuto.

La fedeltà è una conseguenza di un rapporto di persone libere, che sanno di essere sicure di se stesse e di ciò che hanno deciso di amare. Sono persone con un grande amore per se stessi, rispetto per se stessi e auto-conoscenza, e una sana autostima li porta ad avere rapporti interpersonali sani, in cui ispirano rispetto e fiducia. Sono persone capaci di costruire un futuro stabile, perché valutano più la stabilità della casa e la pace nelle loro coscienze, che il desiderio momentaneo. La pratica della fedeltà nella nostra mente, emozioni e azioni ci porterà pace, soddisfazione e ci condurrà verso la lealtà e la comprensione.

Come proteggere la casa dall'infedeltà?

Non esiste un matrimonio che non abbia difficoltà e tutti noi possiamo avere una scusa per essere infedeli. Ma le conseguenze dell'infedeltà possono essere devastanti e contrassegnare intere generazioni. Non siamo fedeli perché non abbiamo problemi, rimaniamo fedeli al matrimonio perché lo facciamo con noi stessi ed è un valore che abbiamo abbracciato come nostro. Ecco perché …

1. Riconosci la tua vulnerabilità e sii vigile.

È un mito pensare che se amiamo la nostra sposa, non saremo attratti da qualcuno del sesso opposto. I sentimenti verso una persona dell'altro sesso possono svilupparsi quando ci troviamo in una situazione che ci mette in contatto frequente con quella persona. In questi scenari, c'è una possibilità che l'attrazione, l'affetto e l'affetto possano svilupparsi. Può accadere tra colleghi, capo e subordinato, vicini di casa, amici di lunga data, ecc. Può sembrare molto naturale e quasi irresistibile. È facile eccitarsi quando l'altro è qualcuno di interessante, gentile o attraente. Questo senza menzionare l'aspetto che la "novità" risveglia l'illusione, ma maschera le conseguenze. Pertanto, il primo passo per essere preventivi è riconoscere la nostra vulnerabilità.

2. Identificare sentimenti che vanno oltre l'ammirazione

Il problema non è trovare qualcuno che non sia affascinato dal proprio coniuge; Questo non è sbagliato o strano: ci sono migliaia di persone adorabili ed è bello che ce ne siano migliaia. La cosa pericolosa è alloggiare nella mente e nel cuore sentimenti ed emozioni per quell'altro che vanno oltre l'ammirazione. Dobbiamo essere sinceri e coraggiosi per riconoscere prima di noi stessi che questo ci sta accadendo.

Apriamo gli occhi e stiamo attenti quando vogliamo vedere qualcuno che ci piace molto, ricevere e fare chiamate molto frequenti e promuovere spazi o scenari per raggiungerlo.

3. Non parlare di questi sentimenti con la persona in questione

La terza cosa è che siamo tutti esposti a situazioni come queste, dopo aver riconosciuto a noi stessi che quella spia è stata accesa, per favore, in nessuna circostanza, parliamo di quei sentimenti ed emozioni con quella persona che ha iniziato ad attrarci. Volerlo esprimere potrebbe essere il desiderio di sapere se è ricambiato.

Chi apre la bocca e anche non fugge, cade irrimediabilmente in questo processo: vicinanza – confidenza – attrazione – fantasia – desideri incontrollabili – confessa l'attrazione – il compimento – il lamento – perdita e squilibrio emotivo.

4. Scappa, prima che inizi a fare quello che "non avrebbe mai voluto".

Il quarto punto richiede più coraggio: fuggiamo da sinistra. Riconosci quando la nostra vulnerabilità è minacciata dall'attrazione e agisci prima di tradire noi stessi e l'alleanza che abbiamo stipulato con la nostra famiglia.

5. Ascolta gli avvertimenti di coloro che lo amano.

Non essere ingenuo: se i nostri amici percepiscono un comportamento inadeguato da parte nostra nei confronti di qualcuno che potrebbe portarci ad essere infedeli al nostro coniuge, non scartiamo quegli avvertimenti e prendiamo provvedimenti immediati.

6. Nutri l'amore nel tuo matrimonio.

  • Non smetteremo di ammirarci come coppia.

  • Impariamo a divertirci insieme.

  • Perseguiamo interessi comuni e sviluppiamo progetti insieme.

  • Cerchiamo una vita piena e soddisfacente come coppia in tutto le aree, inclusa quella sessuale.

  • Prendiamoci cura della privacy della casa.

  • Scegliamo bene gli amici; se ci stimolano alla slealtà, andiamo via.

  • Non frequentiamo posti che non sono convenienti.

  • Risolviamo conflitti e disillusioni; non accumulare risentimento

  • Ricordiamo i bei tempi che abbiamo vissuto.

  • Sappiamo che i nostri sogni e i nostri piani possono essere ostacolati e troncati da un'avventura.

  • Rinnoviamo continuamente il patto di fedeltà, lealtà, rispetto, amore e confida con il nostro coniuge.

  • Coltiviamo una buona, sincera e profonda comunicazione con il nostro coniuge.

* Sixto Porras. Direttore regionale di Focus on the Family. Autore dei libri: «Amore, sesso e corteggiamento», «Back Home», «Successful Children» e «The Language of Forgiveness». Coautore di: «Portiamo i figli a casa» e «Meditazioni familiari». Il marito di Helen e padre di Daniel e Esteban. La sua passione è aiutare le famiglie a migliorare.

Raccomandiamo

News Reporter