Quattro Punti Per Scegliere un SEO Freelancer

Per capire l’importanza di un’efficace Architettura di un Sito Web per la SEO e il conseguente aumento di visibilità online, direi di partire da un aneddoto. Qualche mese fa, venne in agenzia un cliente con la richiesta di un piano SEO per far decollare la sua attività e attirare più clienti. Ci accordammo per un piano semestrale di SEO e, in quanto SEO Freelancer, fui incaricato della produzione di Contenuti di Qualità ruotanti attorno al focus dei Servizi di Stampa Gestiti.

Decisi di iniziare da una consultazione del mio inseparabile Strumento di Pianificazione delle Parole Chiave di Google AdWords e mi accorsi del basso volume di ricerca della KW Servizi di Stampa Gestiti su scala nazionale.

Navigando in Serp, tuttavia, cominciai a notare che i competitor puntavano su Parole Chiave meno specifiche, tra cui la banale Noleggio Stampanti. Dal Keyword Planner emerse subito l’alto livello di competizione della Parola Chiave suddetta con ben… 590 ricerche mensili! Senza contare varianti simili e geolocalizzazioni varie.

Chiamai allora il mio cliente e gli chiesi se per caso i suoi Servizi di Stampa Gestiti fossero equiparabili al Noleggio Stampanti. Effettivamente, mi disse, si potrebbero anche definire così. Ah. Una differenza da niente!

Da un lato la nicchia, dall’altro la massa!

Naturalmente, per soddisfare le pretese del mio cliente, cercai di dare ai miei contenuti un taglio B2B, appendendo alla KW Noleggio Stampanti la specifica per aziende. Ma a livello di title, description, alt, heading e keyword density (per approfondire questi concetti, leggi: SEO Copywriting: Che Cos’è?), il focus semantico del Noleggio Stampanti fu da subito messo in evidenza.

Poi, per perfezionare l’opera e creare una sorta di Architettura dei Contenuti, decisi di creare delle sottopagine di integrazione e rafforzamento della macro Noleggio Stampanti, tra cui l’ormai celeberrima pagina sui Servizi di Stampa Gestiti.

Ebbene, il sito ha cominciato a rankare per Noleggio Stampanti e di riflesso anche la pagina sui Servizi di Stampa Gestiti è stata molto visitata, probabilmente più di quanto sarebbe avvenuto se fosse stata inserita come pagina macro.

L’Architettura di un Sito Web: da dove si parte?

Individuare da subito le Parole Chiave principali e quelle secondarie è un punto di partenza ineludibile per una strategia SEO vincente. Sulla base dell’analisi di visibilità, del numero di ricerche mensili e del livello di competizione delle KW che descrivono una determinata attività è possibile tracciare una sorta di gerarchia dei contenuti e assegnare ad ogni nucleo concettuale la funzione di pagina macro o di sotto pagina, creando così una bozza preliminare di Architettura del Sito Web.

Se studiata con meticolosa attenzione, una razionale Architettura dei Contenuti assicura un grosso vantaggio in termini di Posizionamento finale sui Motori di Ricerca, prima ancora di ogni discorso su link building e social signals.

Come in uno studio di Ingegneria, anche in una Web Agency assicurare solide fondamenta al proprio progetto è un passaggio fondamentale.

content marketing

L’Architettura di un Sito Web è il punto focale attorno a cui ruota ogni considerazione su Web Design e Web Marketing: da essa dipendono la scelta del Menu di Navigazione, considerazioni sulle Grafiche e sul Layout (struttura della Homepage, Pagine Listato e di Dettaglio, presenza o meno di una Sidebar), ipotesi di Performance (a che livello mettere la CTA, elucubrazioni sul path di conversione), UX positiva o infelice.Datemi retta: progettare una buona Architettura dei Contenuti porterà via (tanto) tempo ed energie all’inizio, ma sicuramente il Ranking di Google ci restituirà tutto quanto avremo investito. Con gli interessi.

News Reporter